Treni presi, treni persi.

E poi ti fermi lì, davanti al tabellone degli arrivi e delle partenze. Scorri con gli occhi, tanto per far passare il tempo e la curiosità; poi, però, all’improvviso, il tuo sguardo si ferma su quella destinazione, quella che ancora ti fa mancare di un battito il ritmo del tuo cuore e di un fiato il tuo respiro.

Quella fermata che fino a qualche mese fa era casa, la vostra, ed ora non lo è più.

E in mente si sovrappongono tutte le cose che ancora avevi da dire, con i tuoi occhi nei suoi, la tua anima nella sua, il tuo cuore nel suo.

E ti chiedi se ne vale la pena di prendere quel treno inaspettato per quella destinazione verso la quale non eri più diretto, ma nella quale qualcosa di te ci è rimasto per sempre.

Anche solo per l’ultima volta. Un’altra ancora.

Allora: lo prendi o no quel treno?

Canzone: Un’altra volta da rischiare, Ermal Meta e J Ax https://www.youtube.com/watch?v=vW9my89csy0

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...