Sperare, voce del sostantivo Infinito.

E poi basta un’idea, come un lampo, un fermo immagine che l’inconscio ha impresso nella tua mente, come illuminato da un bagliore nella notte mentre tutto il resto era perso chissà dove, e si riaccende tutto.

L’apatia scompare e con essa lo sconforto. Inizi di nuovo a muoverti. E inizi di nuovo a sperare.

Sperare: voce del sostantivo e aggettivo Infinito.

Sì, perché quando speri non esistono più limiti, strade sbarrate, confini; ma solo ali: ali da costruire per poi volare. Quelle ali che sono solo tue e di nessun altro. Quelle ali che sono state messe nel tuo DNA.

Come quando hai un progetto e nella mente e nel cuore sogni già come potrebbe essere. Immagini ogni minimo particolare, come se già lo avessi davanti agli occhi. E da lì parte la volontà per mettere ogni grammo di forza in quel progetto.

E ci saranno dubbi, ostacoli, notti insonni, limiti, strade sbarrate; ma se hai il motore della speranza, del sogno, dell’immaginazione, della volontà e della perseveranza non c’è muro che terrà. E se non è questo l’Infinito…

Sperare, Sognare, Immaginare, Volere, Costruire: voci del sostantivo Infinito.

Solo se lo vuoi.

Canzone: La tua canzone, Negrita. https://www.youtube.com/watch?v=JJpwy9pAnXs

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...