Dove vanno a finire.

Mi chiedo dove vanno a finire le parole che tanto vorremmo dire a qualcuno ma che poi non abbiamo il coraggio di dire.

Quel sincero “Ciao, come stai?” che vorremmo scrivere ed inviare, ma che proprio perché lo sentiamo davvero abbiamo paura di inviare o chiedere per paura della risposta.

Dove vanno a finire quei gesti d’affetto o d’amore mancati perché non è il momento o per paura di un rifiuto.

Quel “Ti stavo pensando” perché sa troppo di impegnativo.

I progetti che sogniamo di notte, dei quali ne immaginiamo i minimi particolari, e poi per magia svaniscono con l’alba.

Le parole scritte su quaderni e quaderni nascosti sotto dei libri perché è meglio che stiano lontane da occhi indiscreti.

Le guance che arrossiscono al pensiero di lui o lei e che nascondiamo tra le mani o nel colletto della giacca.

Il battito del cuore che aumenta ma che lo teniamo al segreto dentro di noi.

Il sorriso che spunta al pensiero o al ricordo di qualcuno.

Le lacrime ingoiate e non fatte uscire per orgoglio.

Me lo chiedo da un po’ e fateci caso anche voi: Cosa ricordate? Le parole, i gesti, gli attimi vissuti veramente o le parole, i gesti e gli attimi che dentro di voi avete immaginato ma che per mancanza di coraggio non avete portato a destinazione?

Canzone: Pianeti, Ultimo. https://www.youtube.com/watch?v=QdaO4l7a3c4

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...