Tu.

Tu, che sei bravissima a costruire discorsi degni di grandi film, immaginando scene piene di pathos, e poi dici a malapena un ciao.

Tu, che per dire “grazie” o scusarti te ne esci con frasi che ti fanno fare le peggiori figure.

Tu, che pur avendo paura dei tuoi mostri, sei talmente terrorizzata nel doverli affrontare che decidi di conviverci.

Tu, che parti con slancio per una nuova avventura e poi un secondo dopo ti chiedi se hai fatto la cosa giusta.

Tu, che sorridi e abbassi lo sguardo ogni volta che qualcuno ti rivolge un sorriso e un complimento quasi convinta che l’altro non ti veda arrossire.

Tu. Semplicemente, disastrosamente, meravigliosamente, Tu.

Canzone: Certe donne brillano, Luciano Ligabue. https://www.youtube.com/watch?v=J8hwaYvneIo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...