La crisi del foglio bianco.

C’è che hai in mente una storia, con i suoi protagonisti, ognuno con le sue caratteristiche, hai l’inizio e il finale, ma ti manca la parte centrale, lo sviluppo della storia.

Metti anche in mezzo la così detta “crisi del foglio bianco”, quella che ti porta a non scrivere nulla per mesi, e tu cominci ad invocare chissà quale colpo di fortuna o Provvidenza; e quella storia rimane lì, sospesa, in attesa. E tu inizi a sentirti in colpa.

Ti senti in colpa verso un nuovo progetto che stenta a decollare, e sai bene che la responsabilità è la tua.

Ma poi capisci che ci sono cose per le quali ci vuole pazienza, cura e costanza; e che loro, quelle cose, ce le hanno molto più di te, insieme alla fiducia; come un seme sotto terra che dentro di sé ha tutta la forza del mondo per diventare una meravigliosa pianta. E quando lo capisci, magicamente le dita ricominciano a scorrere sui tasti, e piano piano le pagine si riempiono.

A volte sei tu che devi avere pazienza con i tuoi progetti, insieme all’amore e alla fiducia.

Canzone: Muhammad Alì, Marco Mengoni. https://www.youtube.com/watch?v=-dABj9R5D5s

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...