Pause.

Il venerdì di solito porta con sé il sollievo di una settimana faticosa che sta per concludersi con l’inizio della gioia e della speranza di un weekend di riposo.

Se non che scopri che è sciopero dei mezzi pubblici e sei costretta ad aspettare la prima anima pia di autobus disponibile.

Poi però ti fermi e ti guardi intorno, e ti chiedi quand’è l’ultima volta che ti sei fermata, quando hai dedicato il giusto tempo alle parole di quella canzone che ami, quando hai fatto caso che l’estate sta finendo (“e un anno se ne va, sto diventando grande, lo sai che non mi va”, dai, ammettetelo che l’avete cantata mentre leggevate le parole, non barate!) e che lascia il posto ai pomeriggi dai toni caldi dell’autunno.

Quando mai ti è capitato che da un imprevisto ne è uscita fuori una cosa bella? Se ti fermi a contarle, sai che non sono poche, e se lo fossero, ora magari è il momento di coglierle.

Canzone: Per me, Fabrizio Moro. https://www.youtube.com/watch?v=HPUCAm7elCY

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...