Desiderare: interrogare le stelle.

Desiderare: sentire la mancanza di.

Poco fa pensavo a questa parola, “Desiderio”; sì perché tutti noi ne abbiamo, e allora mi sono chiesta cosa significasse effettivamente.

Sarà che ora inizio ad averne di desideri, che mi ci vorrebbe un’intera notte di stelle cadenti per poterli esprimere tutti.

E questa parola è associata etimologicamente alle stelle, forse anche perché quando si sente un desiderio, qualunque esso sia, ci si sente ardere dentro, come ardono le stelle. Sta a noi farli correre i desideri, come le stelle cadenti che bruciano attraversando il firmamento.

E tu cosa desideri?

Qual è il tuo desiderio?

Per cosa sei disposto ad ardere?

Per cosa sei disposto a correre?

Se non ce l’hai cercalo, e quando lo avrai trovato, ardi con lui per far ‘sì che compia il suo percorso. Affidalo alla tua stella stasera e inizia a desiderarlo con tutte le tue forze, a impegnarti, a far in modo in maniera concreta che si realizzi.

Che sia realizzarti professionalmente con quel mestiere che sogni di fare da quando sei bambino/a, che sia un viaggio che sogni da una vita, che sia dire alla persona che non si schioda dal tuo cuore tutto ciò che senti… inizia da lì, dal desiderarlo con tutte le tue forze.

Non a caso quel verbo, desiderare, nel suo significato etimologico ha a che fare con le stelle. Non si sa mai.

Canzone: Ermal Meta, La Vita Migliore https://www.youtube.com/watch?v=MVpNk44vO6M